Le citazioni di questo periodo

http://fermenticattolicivivi.wordpress.com/2013/10/05/il-decalogo-della-domenica/I Cristiani difendono la Domenica1 – Non avrai altri giorni uguali a me. Non fare i giorni tutti uguali. La domenica sia per te, fratello o sorella cristiana, il giorno libero da tutto per diventare il giorno libero per Dio e per tutti.2 – Non trascorrere la domenica invano, drogandoti di televisione, alienandoti nell’evasione, caricandoti di altra tensione.decalogo_domenica023 – Ricordati … Continua a leggere

Le citazioni di questo periodo

http://ilsismografo.blogspot.it/2013/10/anche-con-le-parole-se-necessario-papa.html«Predicate sempre il Vangelo, e se fosse necessario anche con le parole». L’espressione, già pronunciata in questi mesi da Papa Francesco, la prima volta nell’omelia del 14 aprile scorso durante la santa messa presso la basilica di San Paolo fuori le Mura, è stata da lui ribadita, ultimamente, nel discorso rivolto ai catechisti convenuti a Roma da tutto il mondo … Continua a leggere

Le citazioni di questo periodo

https://www.facebook.com/”Predicate il Vangelo, e se è proprio necessario, usate anche le parole”(San Francesco Di Assisi)https://www.facebook.com/«Non si dovrà però mai confondere l’errore con l’errante, anche quando si tratta di errore o di conoscenza inadeguata della verità in campo morale religioso. L’errante è sempre ed anzitutto un essere umano e conserva, in ogni caso, la sua dignità di persona; e va sempre … Continua a leggere

Le citazioni di questo periodo

http://www.lafeltrinelli.it/products/9788864631271/Il_coraggio_delle_fanciulle_Lettere/Jacqueline_Pascal.html“So bene che non tocca alle fanciulle difendere la verità; ma poiché i vescovi hanno un coraggio da fanciulle, le fanciulle devono avere un coraggio da vescovi: se non tocca a noi difendere la verità, tocca a noi morire per la verità.”http://www.lafeltrinelli.it/products/9788864631271/Il_coraggio_delle_fanciulle_Lettere/Jacqueline_Pascal.htmlJacqueline Pascalhttp://www.papalepapale.com/strega/?p=1790Un uomo raccontò che, al termine dell’accusa dei peccati, padre Pio gli chiese se pregasse spesso. Rispose negativamente, … Continua a leggere

Le citazioni di questo periodo

http://www.liturgiadelleore.it/ Poiché abbiamo spiegato che cosa significhi «prendere il latte», cerchiamo di capire che cosa voglia dire «vestirsi di lana». Chi dà il latte offre il cibo, chi dà la lana offre l’onore. Questi sono i due beni che chiedono ai fedeli quei pastori che pensano a pascere se stessi e non il gregge: di provvedere alle loro necessità e … Continua a leggere

La schiavitù nella Roma antica

Plinio, Epistole. III, 14, 1-5  “Gaio Plinio saluta il suo Acilio. Una terribile avventura e degna non soltanto di una lettera è toccata a opera dei suoi schiavi a Larcio Macedone, un ex-pretore, del resto padrone sprezzante e crudele, e che poco, o forse troppo, si ricordava essere stato il padre suo uno schiavo.Prendeva il bagno nella sua villa di … Continua a leggere

Giovani e vecchi secondo Aristotele

Grande cultura classica su cui tornare ogni tanto:(Aristotele, Retorica II, 12-13)12 I giovani sono inclini ai desideri e portati a fare ciò che desiderano. Tra i desideri del corpo sono inclini soprattutto a quelli amorosi e sono incontinenti al riguardo. Sono mutevoli e presto sazi nei loro desideri e, come desiderano intensamente, così cessano rapidamente di desiderare; infatti le loro … Continua a leggere

La devozione al Preziossimo Sangue

Alla devozione al “preziosissimo Sangue” di Cristo è dedicato il mese di Luglio. Infatti fu “preziosa” agli occhi di Dio l’offerta delle sua vita. Tra sangue e danaro i paralleli sono molti. In ebraico il termine “sangui” al plurale significa appunto “denaro”. Entrambi circolano, entrambi si possono versare o trasfondere e quindi ricevere.Sempre il denaro gronda sudore, proprio o altrui, … Continua a leggere

Come si reagisce alle crisi

Due esempi dalla storia: La peste di AteneI santuari che avevano offerto una sistemazione provvisoria, erano colmi di morti: individui che erano spirati lì dentro, uno dopo l’altro. La violenza selvaggia del morbo aveva come spezzato i freni morali degli uomini che, preda di un destino ignoto, non si attenevano più alle leggi divine e alle norme di pietà umana. … Continua a leggere